Chi siamo

L'EbK è il nome dell' Ente Bilaterale per il settore commercio, turismo e servizi (chiamato anche Terziario) dell’ Alto Adige.

Costituzione
La costituzione dell' Ente Bilaterale è prevista dal "CCNL per i dipendenti da aziende del terziario della distribuzione e dei servizi" del 20 settembre 1999, art. 16 bis e successive modificazioni.

L' EbK è stato fondato come Ente Bilaterale territoriale nel gennaio 2000 a Bolzano dalle organizzazioni sindacali ASGB commercio, Filcams / CGIL - AGB, Fisascat / SGB-CISL, UILTuCS / UIL - SGK assieme all'Unione commercio turismo servizi Alto Adige ed è gestito pariteticamente da essi.

Adesione
L'adesione all'Ente Bilaterale è implicita con l'applicazione delle normative dettate dal CCNL per i dipendenti da aziende del Terziario e dall'Accordo Integrativo Provinciale, e quindi obbligatoria.
Vedi gli art. 20 e 21 del CCNL del 18 luglio 2008, e gli allegati nr 4 e nr 5.

Obiettivo
L’Ente Bilaterale è uno strumento nato per offrire opportunità di sviluppo al settore del commercio e dei servizi. Opera in diversi ambiti ed offre una gamma di prestazioni, come:

  • promuovere l’ apprendistato - la formazione e la riqualificazione professionale - in collaborazione  con la Formazione Professionale e la Ripartizione di apprendistato della Provincia di Bolzano, con le scuole professionali, con l'Unione commercio turismo servizi Alto Adige
  • favorire la formazione continua e realizzare azioni formative in collaborazione con le istituzioni per la formazione in Alto Adige, con il Fondo For.te, con il Fondo Sociale Europeo, con l'Unione commercio turismo servizi Alto Adige
  • realizzare iniziative di carattere sociale, e favorire la conciliazione tra lavoro e famiglia in collaborazione con le cooperative e le associazioni per l'assistenza bimbi
  • provvedere al sostegno del reddito dei lavoratori (p.es. un sussidio nel caso di malattia molto lunga, in caso di chiusura per forza maggiore...)
  • e diversi premi aziendali

Le prestazioni dell’EbK si rivolgono ai soci dell’EbK - sia dipendenti che datori di lavoro. Si tratta di un'importante occasione di sviluppo e di rilancio della bilaterialità dell’ intero settore commerciale.