Contributo straordinario lavoro agile e digitalizzazione

Condizione:

Per poter usufruire di tutte le prestazioni dell’Ente Bilaterale di Bolzano (EbK), è indispensabile essere in regola con il pagamento dei contributi all’EbK e l’Ascom/CO.ve.l.co da almeno 6 mesi.

 

L’EbK sostiene i datori di lavoro nell’acquisto di computer e relativo software messi a disposizione dei propri collaboratori che durante il periodo di emergenza pandemica 01/01/2021 - 31/05/2021 ricorrano al lavoro agile/smart working, erogando un rimborso nei limiti del 40% della spesa documentata, fino ad un contributo massimo aziendale di € 2.500. Il rimborso nella misura di cui sopra è previsto anche per le spese sostenute dai datori di lavoro per la digitalizzazione/presenza online dell’azienda (ad.es. presenza sui social media, sito web, allestimento di un negozio online).

L'erogazione del contributo avverrà a partire dal mese di agosto: In caso di domanda superiore alle previsioni, il budget destinato alla singola prestazione verrà ripartito tra tutte le richieste pervenute.

 

Documenti richiesti (da far pervenire all'EbK entro il 15/06/2021):

  • domanda scritta (v. sotto modulo in PDF da scaricare)
  • modelli Uniemens (ex DM/10) degli ultimi 6 mesi
  • copia della fattura relativa all’acquisto dei PC/notebook o all'intervento di digitalizzazione (intestata all’azienda ed emessa nel periodo 01/01/2021 – 31/05/2021)
  • copia della comunicazione di autorizzazione al lavoro agile/smart working da parte dell’azienda, controfirmata dal lavoratore (in caso di spese acquisto hardware/software per lavoro agile dipendenti).

Potete spedire il tutto per e-mail (solamente in formato PDF) esclusivamente all'indirizzo dedicato covid@ebk.bz.it

N.B.: Qualora non riceviate la nostra conferma di ricezione della vostra mail, la richiesta è da considerarsi non pervenuta!

Modulo contributo straordinario lavoro agile e digitalizzazione